E’ una corsa contro il tempo, è l’ultimo baluardo, è il desiderio in fondo al pozzo nero, è la vita che scorre troppo veloce, il fiume in piena degli anni che passano e delle cose che non ho mai fatto e che forse non potrò fare mai. E’ un po’ sopra le righe,  dolce e amaro, è un sogno dal sapore indefinito, un mostro che mi consuma l’anima e si nutre del fiele della tua insofferenza, del cioccolato dei tuoi occhi, di ogni disegno che racconta una storia diversa sulla pelle. E’ un laccio stretto che fa un male che fa stare bene, è l’incanto dello splendore del passato, è la possibilità di sapere quanto io sia vera e quanto io pensi di esserlo. E’ luce e tenebra che si rincorrono da sempre sull’onda dei giorni noiosi e delle notti insonni. E’ l’angelo che accarezza e abbraccia, che ti svuota dal dolore e ti soffia su una nuvola; è il demone che morde e graffia, che cerca di riempire il buco nero nell’anima che ingoia tutto ciò che sei in apparenza e sputa fuori ciò che realmente freme dentro.

 

Annunci